Beh, l’All-Star Game si è concluso ed ha lasciato parlare parecchio di sé per diversi motivi. Tralasciando gli aspetti sportivi come la vittoria dello Slam Dunk Contest da parte di Jeremy Evans, la vittoria di Kevin Love nel Three Point Shootout, gli MPV Kyrie Irving e Kevin Durant, l’All-Time Leading NBA All-Star Scorer di Kobe o il Flagrant Foul di The Flash su Black Mamba, l’evento è stato come ogni anno anche un’ottima piattaforma promozionale per diversi brand. Come già anticipato nella scorsa puntata, avete potuto ammirare ai piedi dei nostri/vostri beniamini i modelli realizzati apposta per la serata, quindi mi è venuto in mente di riproporre una carrellata di modelli che hanno segnato gli scorsi All-Star Game in un puro ordine cronologico, un sunto di 25 pezzi che ovviamente non può ricoprire TUTTI gli esemplari che si sono alternati in questi anni.

Air Jordan 1 (1985)

Nike Air Maestro Flight (1994) Scottie Pippen

Air Jordan 9 Mitch Richmond PE (1994)

Reebok Kamikaze II White/Navy (1996) Shawn Kemp

Reebok Shaqnosis (1996)

FILA Grant Hill II (1996)

Air Jordan XIII Playoffs (1998)

adidas KB8 (1998)

Nike Air Force 1 Hi Red Patent Rasheed Wallace PE (2001)

adidas The Kobe 1 Sunshine (2001)

Air Jordan XVII Low Lightning (2002)

DaDa Chrome CDubbz (2002) Chris Webber

Air Jordan 3 True Blue (2003) Kobe Bryant

Air Jordan XVIII White/Metallic Silver/Sport Royal (2003)

Nike Shox Supremacy (2003) Yao Ming

adidas T-MAC III (2004) Tracy McGrady

Air Jordan XI Columbia (2006)

Nike Air Force 1 Hi Supreme Rasheed Wallace (2006)

Nike Zoom LeBron IV All-Star (2007)

Air Jordan XX3 West PE (2008) Chris Paul, Carmelo Anthony

Air Jordan XX3 East PE (2008) Joe Johnson, Ray Allen, Richard Hamilton

Nike Air Force 1 Hi White/Blue Patent Rasheed Wallace PE (2008)

Nike Zoom Kobe III All-Star (2008)

Nike Zoom KD II All-Star (2010)

Nike Air Max LeBron VII Chlorine Blue/Black (2010)

 

Non dimentichiamoci che il 24 è uscito l’ All-Star Galaxy Pack che ha compreso tre colorazioni di Nike Dunk, due Air Flight One e le già mitiche Air Foamposite One Galaxy, insieme alle Air Flight ’89 White/Varsity Blue.  Ma parliamo soprattutto di tutto ciò che ha girato e gira ancora intorno alle Foamposite…La tiratura limitatissima, tralasciando gli ovvi campout (sembra essere diventato uno sport abbastanza popolare negli States), ha fatto schizzare i Pre-Order ad un estremo in un’asta su eBay che ha raggiunto la folle cifra di 70.000 USD (si, esattamente, si legge settantamila dollari americani!). I rari ed eletti negozi che sono stati benedetti dalla disponibilità del modello, si sono rifiutati di mettere le poche paia disponibili per la vendita on-line, trincerandosi con una ONLY IN-STORE RELEASE, ovvero prendi il volo/treno/autobus/tram/auto/nave/bici/skate/etc…, vieni da noi, ti fai minimo una notte in fila e al gelo, e, se ti va bene, ne compri un paio…(c’ero anche io in mezzo a questa guerra!). Se poi vogliamo aggiungere che il delirio che arrivava dagli States ha portato le Sneakerhead d’oltreoceano a comprare un biglietto per venire in Europa e provare a comprarne un paio il 3 di Marzo voi penserete di essere arrivati alla fine di questa bellicosa storia…e invece NO! La nave che allegramente trasporta le scarpe in questione per il mercato europeo è rimasta bloccata e la Release Date europea è stata posticipata al 15 Marzo, ovvero le carte del mazzo vanno rimescolate e questa pazza roulette rincomincia daccapo.

Nike All-Star Galaxy Pack

Nike Air Flight ’89

 

Dall’All-Star Pack all’USAB Pack, noto anche come Dream Team Pack. Oltre ai modelli da me precedentemente presentati, se ne sono aggiunti altri che hanno coinciso con la presentazione di tutto il Pack congiuntamente all’Hyper Elite che la nazionale a stelle e strisce sfoggerà alle Olimpiadi di quest’anno. Oltre alle nuove uniformi, abbiamo visto Kobe, LeBron, Deron Williams e KD vestire il kit completo, incluse Zoom KD IV, Zoom Kobe VII e Hyperdunk 2012 tutte nella colorway USAB. Gustatevi le immagini a seguire che includono anche l’esclusivissima Destroyer Jacket.

Nike Air More Uptempo USAB

Nike Air Force 180 USAB

Nike Air Force 1 High USAB

Nike Shox BB4 USAB

Nike Air Zoom Huarache 2K4 USAB

Nike Destroyer Jacket USAB

Nike Destroyer Jacket USAB Detail

Nike USAB Hyper Elite Uniforms

Nike Zoom KD IV USAB

Nike Zoom Kobe VII USAB

Nike Hyperdunk 2012 USAB

 

Passiamo alle Jordan, in questo periodo i temi più caldi sono sempre gli stessi: VI Olympic, IV Cavs, IV Military Blue, VI-VII Gold Medal Pack, XI Low Varsity Red, ai quali si aggiungono i primi Sneak Peek sulle Jordan X Stealth, le ultime info sulle 2012 e qualcosa per le ragazze.

Per quanto riguarda le Jordan 2012, il 25 Febbraio è stato presentato ai media in un aeroporto inutilizzato di NY lo YOTD Special Packaging con tanto di box tematico edizione limitata, sacchetto con le grafiche a tema per le scarpe  e relativa tee. Per quanto riguarda le versioni Q, E ed A, sono sostanzialmente delle edizioni separate dove è possibile scegliere la calzata ma la suola è solamente una, offrendo ovviamente non tutta quella varietà che il box di presentazione del modello aveva offerto. Meno dispersivo e colorazione molto standard. Per quanto riguarda le donne, abbiamo la conferma che a Settembre ci sarà una versione Girls Only con una sfumatura “Cotton Candy” celeste e rosa su base nera. Non ci sono ancora foto disponibili ma abbiamo una preview grafica delle stesse.

Per quanto riguarda gli altri modelli sopracitati, abbiamo una conferma sulle date d’uscita di quasi tutti i modelli, che riepilogo a seguire:

-          AJ XI Low Varsity Red: 5 Maggio

-          AJ IV Military Blue: 9 Giugno

-          AJ VI Olympic: 7 Luglio

-          AJ Gold Medal Pack (VI-VII): Agosto

Per quanto riguarda le Cavs (precedentemente chiamate Knicks) non ci sono ancora conferme sulla data d’uscita ma sono riuscito a recuperare una foto interessante sulla confezione, di un’originalissima forma ottagonale ed una grafica orientale sul coperchio. Sono stato informato anche del fatto che le XII Playoffs usciranno con una targhetta che fa il filo a quella delle X Chicago, per la quale sono riuscito a ottenere uno scatto.

Air Jordan 2012 Year Of The Dragon Collection

Air Jordan 2012 Q, E & A

Air Jordan VI GS Black/Pink Flash/Marina Blue

Air Jordan VI Olympic

Air Jordan IV Cavs Packaging

Air Jordan IV Military Blue

Air Jordan VI-VII Gold Medal Pack

Air Jordan XI Low Varsity Red

Air Jordan XII Playoffs Hangtags

 

Per quanto riguarda le Signature Shoe è sicuramente il momento di King LeBron. I giocatori più giovani lo prendono maggiormente come esempio, come modello, come colui che è arrivato, e nonostante Mr. Stern abbia vietato ai giocatori dell’High School di fare il salto diretto all’NBA, ci sono diversi atleti che hanno le loro PE per mettersi in mostra ed attirare i College. Abbiamo due versioni recenti SVSM (St. Mary – St. Vincent) e Fairfax delle ultime LeBron 9 e anche una foto delle Bright Mango per ricordarvi la loro uscita del 2 Marzo insieme alle Dunkman (chiamate da LeBron “Swag 9”). Il modello Low Solar Red/Aqua Blue, mostrato nella puntata precedente, ha incominciato a farsi vedere in giro e l’uscita sarà verso la fine dell’estate. Chiudiamo con un dettaglio interessante delle camaleontiche Kobe VII Invisible Cloak, che sono uscite il 18 Febbraio e si sono dissolte nel giro di pochissimi minuti, confermandosi una scarpa ambita dai collezionatori nonostante sia una calzatura molto tecnica e performante.

Nike LeBron 9 SVSM

Nike LeBron 9 Fairfax

Nike LeBron 9 Bright Mango

Nike LeBron 9 Low Solar Red/Aqua Blue

Nike Zoom Kobe VII Invisible Cloak

 

Mi preme aggiungere che al duo AF-1 Low XXX QS si aggiunge un paio a taglio alto, le Lux Max Air, in costruzione Vac-Tech e caratterizzate da una suola Max Air con battistrada trasparente, cavigliera a strap catarifrangente ammirata in diversi modelli Supreme. Non dimentichiamoci che il 17 Marzo usciranno le Air Fomposite One Electrolime (almeno queste avremo la possibilità di comprarle) mentre per le Air Diamond Turf II e le Air Max Tempo nelle colorazioni qui sotto, si parla di Estate-Autunno con data ancora da stabilire.

Nike Air Force 1 Low XXX QS

Nike Air Force 1 Lux Max Air

Nike Air Foamposite One Electrolime

Nike Air Diamond Turf II White-Black

Nike Air Max Tempo Cool Grey

 

Ora una successione didascalica di spot sui modelli Nike a seguire.

Nike Lunar Safari

Nel 1987 Tinker Hatfield non creò solamente le Air Max 1, ma anche questa perla e Nike Sportswear ha ufficialmente svelato le Nike Lunar Safari come parte della Nike Fast Unleashed Collection, combinando la linea della Safari combinata con la suola di nuova concezione Lunar.

Nike Vandal High Supreme Black–Metallic Gold

Classico del 1984, questa colorazione viene riproposta per la seconda volta dopo il 2002, che presentava una tomaia in scamosciato invece del classico nylon OG e la dicitura Supreme.

Nike Blazer High VNTG Premium Size? Exclusive Pack

Suole ingiallite e colorazione xxx/Sail per questo pack disponibile in esclusiva per Size?. Ogni colorazione sarà limitata a 500 paia e sono sicuro che sarà un successo come il Pack precedente. Green Swoosh disponibile dal 20 Febbraio, Purple a seguire.

Nike HTM Flyknit Collection

Uno degli obiettivi della Nike è sempre stato quello di costruire una scarpa attorno alla forma del piede in modo da avere una calzata ottimale, così come lo è stato la ricorsa alla riduzione del peso della scarpa stessa, senza perdere in tenuta e prestazioni. Questo mostro di innovazione ha come acronimo HTM, ovvero Hiroshi Fujiwara,  Tinker Hatfield e Mark Parker. Scommetto che hai già capito da solo…

Nike WMNS Dunk High Skinny NRG

Questo modello viene riproposto dopo la collaborazione Tier Zero con la MTTM (Married To The Mob) che ebbe tantissimo successo nel 2008. Confermate le disponibilità nei mercati di USA e Giappone.

Nike Manor Premium NSW TZ– Fresh Mint + Khaki

Dalle ceneri della Mac Attack, della quale ho parlato nella scorsa puntata, è stata creata questa finissima, ricercata e limitatissima release per la NSW. Questa Tier Zero altro non è che una dressy way del modello madre, in un pregiatissimo doppio suede che non lascia di certo inosservati.

Nike Air Sauble Premium NSW TZ

NSW si sta caratterizzando ultimamente per le innumerevoli uscite ricercate che fondono insieme lifestyle e classico senza cadere nella banalità. Dopo le Air Ralston e le Air Royal Boot, questo modello rimarca maggiormente l’aspetto “boot” con una slim sole in gomma trasparente Crepe. Un altro Must-Have?

Nike Toki Premium iD

Mi premeva parecchio ricordare la possibilità di customizzare la propria Toki Premium su Nike iD. Una delle sneaker casual più versatili in assoluto. Semplicità e classe sono difficilissime da battere, se si presentano contemporaneamente.

Nike SB Dunk Low Black & Tan

Dopo le precedenti “Brew Combo” Heineken e Dos Equis, ora è il turno di una colorazione che richiama la Guinness ed ha nella suola interna una grafica che ritrae un bicchiere con la tipica Ale irlandese. Sicuramente merita parecchio.

 

 

Chiudiamo con qualche notizia relativa alle altre marche.

Quest’estate faranno ritorno ufficialmente le Ewing! Ewing Back! I nostalgici non vedranno l’ora di poter mostrare nuovamente il numero 33 in giro, su una delle icone che hanno caratterizzato la nostra infanzia e vissuto scontri epocali con altre icone come le Air Force 180 di David Robinson e le Etonic di Hakeem Olajuwon (attese entrambe per quest’anno). Le Converse Pro Leather venivano indossate da MJ durante il campionato NCAA del 1982 ma recentemente è stata la linea First String a riportarla in auge. Quest’ultima versione arriva da Aloha Rag ed omaggiano con la loro grafica le Nike SB Dunk Supreme. Altra versione Premium offertaci dalla Converse vede delle Chucks Low Top in una suola color crema. Chiudiamo con un’anticipazione della collezione Vans OTW con una foto dei modelli Alomar e Ludlow in una grafica cracked camo.

Ewing Athletics Announces Sneakers Return

A.R. SRPLS x Converse Pro Leather

Converse Chuck Taylor Premium Linen

Vans OTW Collection Fall 2012 Preview Alomar & Ludlow

Alla prossima, Ragazzi!

 

Sa Cruxi